0%

Appuntamenti per la Festa internazionale della Storia

SMA

Si intitola VIVA LA STORIA VIVA. La storia è il faro dell'umanità la XVI edizione della Festa Internazionale della Storia che si svolgerà a Bologna dal 19 al 27 ottobre 2019. I Musei e le Collezioni Universitarie partecipano con un ricco programma di mostre, incontri, visite guidate e laboratori didattici.

ORTO BOTANICO ED ERBARIO

VIA IRNERIO 42

Dal 19 al 27 ottobre 2019, dalle 9.00 alle 15.00

LA VITA DI UN MUSEO VIVO

L’Orto Botanico dell’Università di Bologna è un Museo vivo che ha compiuto i suoi primi 450 anni e si appresta, come tutti gli organismi viventi, a una nuova fase della sua vita; una mostra ne ricostruisce la storia anche attraverso immagini d’archivio, per comprendere come è cambiato e come cambierà.

Ingresso libero.

MUSEO DI PALAZZO POGGI

VIA ZAMBONI 33

mercoledì 23 ottobre 2019, dalle 10.30 alle 12.30

BALENE, DRAGHI E SERPENTI: CREATURE FAVOLOSE A "CASA POGGI"

Nelle sale del Museo, osservando le antiche carte geografiche e passeggiando tra i reperti della collezione del naturalista Ulisse Aldrovandi si incontreranno animali inconsueti e fantastici. È proprio a partire da questa esperienza che i partecipanti avranno la possibilità di rielaborare artisticamente alcune di queste straordinarie creature dando loro una seconda meravigliosa vita.

Laboratorio per classi di II ciclo della scuola primaria e scuola secondaria di I grado; prenotazione obbligatoria al numero 051-2099600.

giovedì 24 ottobre 2019, dalle 14.00 alle 16.00

LA POETICA DEI MOSTRI A PALAZZO POGGI

Nelle sale del Museo, osservando le antiche carte geografiche e passeggiando tra i reperti della collezione del naturalista Ulisse Aldrovandi si incontreranno animali inconsueti e fantastici. È proprio a partire da questa esperienza che i partecipanti avranno la possibilità di rielaborare artisticamente alcune di queste straordinarie creature, dando loro una seconda meravigliosa vita.

Laboratorio per adulti.

> PRENOTA

COLLEZIONE DI ANATOMIA COMPARATA

VIA SELMI 3

19, 20, 26, e 27 ottobre 2019, dalle 11.00 alle 12.30

STORIE ANATOMICHE

I partecipanti saranno accompagnati in un percorso guidato alla Collezione, alla scoperta degli apparati scheletrici (e non solo) degli animali, con un focus sui reperti anatomici più curiosi.

Visita guidata per adulti.

19 ottobre, ore 11.00 > PRENOTA

20 ottobre, ore 11.00 > PRENOTA

26 ottobre, ore 11.00 > PRENOTA

27 ottobre, ore 11.00 > PRENOTA

COLLEZIONE DI ANTROPOLOGIA

VIA SELMI 3

19, 20, 26, 27 ottobre 2019, dalle 11.00 alle 12.30

OSTEOBIOGRAFIA

I partecipanti saranno accompagnati in un percorso guidato, con un focus sulle collezioni umane scheletriche identificate, per rivivere la storia attraverso le ossa.

Visita guidata.

19 ottobre, ore 11.00 > PRENOTA

20 ottobre, ore 11.00 > PRENOTA

26 ottobre, ore 11.00 > PRENOTA

27 ottobre, ore 11.00 > PRENOTA

19, 20 e 27 ottobre 2019, dalle 15.00 alle 17.00

TI PRESENTO IL MIO MONDO

Un viaggio nelle grotte del Paleolitico superiore, alla scoperta dell'arte rupestre in compagnia di un simpaticissimo Homo sapiens e del suo lupo addomesticato.

Laboratorio didattico per bambini dai 7 agli 8 anni.

19 ottobre, ore 15.00 > PRENOTA

20 ottobre, ore 15.00 > PRENOTA

27 ottobre, ore 15.00 > PRENOTA


COLLEZIONE DI GEOLOGIA "MUSEO GIOVANNI CAPELLINI"

VIA ZAMBONI 63

venerdì 25 ottobre 2019, dalle 8.30 alle 16.00

LEONARDO - IL GHETTO - PERCORSI SOSPESI

9° Convegno “Bologna dei portici – la città nella storia”, organizzato dall’Associazione per le Arti “Francesco Francia”, in collaborazione con la Collezione di Geologia “Museo Giovanni Capellini” e con il Liceo Artistico “Arcangeli” di Bologna.

Relatori del convegno:

Prof. Gian Battista Vai - “Leonardo geologo e cartografo 500 anni dopo”

Prof.ssa Paola Giovanardi - “Storia che vive: origini e attualità del collezionismo”

Ing. Fernando Lanzi - “Il Camminamento sospeso detto corridore”

Dott.ssa Elena Trabucchi - “I portici del Ghetto”

A seguire: visita guidata alla Collezione di Geologia “Museo Giovanni Capellini” e alla mostra organizzata dagli studenti del Liceo Artistico “Arcangeli”

La giornata di concluderà con un tour al Ghetto ebraico di Bologna.

sabato 26 ottobre 2019, dalle 16.00 alle 18.00

SULLA CRIPTA DELL'ABATE MARTINO NELLA CHIESA DI SAN GIOVANNI BATTISTA, GRUPPO STEFANIANO DI BOLOGNA

All’interno del ciclo “Il Sabato del Capellini", si terrà la conferenza/dibattito a cura del Prof. Marco Del Monte.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

domenica 27 ottobre 2019, dalle 15.00 alle 16.30

MATERIA VIVA

Spesso i fossili vengono osservati e concepiti solo come testimonianze del passato non collegate al presente, eppure molti di essi appartengono alla nostra quotidianità. Alcuni esseri viventi preistorici, infatti, hanno continuato ad abitare il nostro pianeta, altri si sono estinti, altri ancora “vivono” intorno a noi sotto forma di materiali naturali o opere d’arte.

Il pubblico sarà guidato alla scoperta di quei resti fossili che riescono a far parlare di loro nella contemporaneità e, di conseguenza, a parlare di noi.

Visita guidata per adolescenti e adulti.

> PRENOTA



COLLEZIONE DELLE CERE ANATOMICHE "LUIGI CATTANEO"

VIA IRNERIO 48

19, 20, 26, 27 ottobre 2019, dalle 11.30 alle 12.45 e dalle 15.30 alle 16.45

C'ERA E C'È ANCORA: LA CERA ANATOMICA BOLOGNESE

Visione della docu-fiction Redemption Wax, Redemption Flesh, realizzata dal Sistema Museale di Ateneo. Un racconto sulla nascita e sullo sviluppo della Scuola di Ceroplastica bolognese, fondata da Ercole Lelli nel XVIII secolo, che ha portato alla realizzazione di preziosi manufatti anatomici oggi conservati nei Musei e nelle Collezioni dell’Università di Bologna.

La proiezione della docu-fiction sarà preceduta da una breve visita guidata alla Collezione per apprezzare le opere più significative.

PRENOTAZIONI

19 ottobre: ore 11.30, ore 15.30 

20 ottobre: ore 11.30, ore 15.30 

26 ottobre: ore 11.30, ore 15.30

27 ottobre: ore 11.30, ore 15.30



condividi:

RICOMPENSE

UN PATRIMONIO DI BOLOGNA DA SALVARE INSIEME!

Aiutaci a costruire un futuro più verde con la tua donazione.
Da ogni euro donato nascerà qualcosa di nuovo.
E ricorda, le tue donazioni in denaro per l'Università di Bologna sono interamente deducibili se sei un privato.