0%

Alma Mater Studiorum

L'Università di Bologna, primo ambasciatore dell'Orto Botanico.

C’è un obiettivo comune che dobbiamo perseguire ogni giorno: il nostro futuro.

Possiamo costruire un mondo migliore e più verde solo unendo le forze, e diventando in prima persona i portavoce di importanti progetti per la protezione del pianeta.

Per questo, oggi, noi dell’Università di Bologna ci prendiamo per primi l’impegno di sostenere la riqualificazione dell’Orto Botanico, e oltre che promotori e responsabili della campagna di crowdfunding, ne diventiamo i primi ambasciatori.

Lo faremo non solo con un importante contributo economico per ciascuna delle tre fasi di intervento, ma anche come portavoce di un messaggio di tutela e salvaguardia di questo importante luogo di custodia della biodiversità, perché la conoscenza non va confinata tra quattro mura, ma usata come forza attiva che abbia conseguenze positive in tutta la città.

Insieme a voi, ai vostri contributi, agli altri ambasciatori e sostenitori del progetto, ci prendiamo il compito di rendere questo spazio ancora più accogliente e aumentare la sua funzione educativa e formativa, non solo per la ricerca e lo studio dei botanici, ma anche per accogliere scuole e cittadini.

In un momento in cui l’attenzione all’ecosistema e all’ambiente sembra finalmente in crescita, pensiamo sia importante rafforzare questi temi con contributi scientifici. Vogliamo riqualificare l’area destinata alle coltivazioni botaniche e gli spazi destinati all’Erbario, elementi di interesse scientifico e culturale che contribuiscono a migliorare anche il territorio che ci ospita. Creeremo un luogo in cui convivono e collaborano un’efficiente struttura accademica e un Museo vegetale che faccia da tramite tra Università, comunità locale e turisti, che stimolerà riflessioni e dibattiti, contribuirà alla formazione del patrimonio culturale della comunità, ospiterà eventi scientifici e culturali e iniziative di economia circolare.

Ci siamo impegnati a raggiungere gli obiettivi dell'Agenda 2030 dell'ONU sulla sostenibilità grazie al progetto Ateneo e Società, per portare educazione e formazione dentro la comunità, che invitiamo a cooperare e a partecipare per il benessere sociale e ambientale.

L’Università di Bologna è un Ateneo green da anni in cima alle classifiche mondiali, ed è l’unico Ateneo italiano a comparire tra le prime 100 Università al mondo in tutte le cinque macroaree del sapere: scienze umanistiche, scienze sociali, scienze mediche, scienze tecnologiche, scienze naturali.


Tra gli obiettivi che ci siamo prefissati (gli Almagoals), in particolare, ci sono quelli di migliorare e salvaguardare il territorio, aumentare il benessere della comunità, promuovere un’economia basata sulla sostenibilità e sulla lotta ai cambiamenti climatici e al loro impatto sul mondo, proteggere il suolo e promuovere un consumo equilibrato delle risorse comuni.

La società e i governi hanno ormai imboccato la strada per una salvaguardia consapevole dell’ambiente, e noi dell’Università di Bologna diamo il nostro contributo scientifico a questo viaggio anche grazie al sostegno attivo a questi progetti.

L’Orto Botanico è di tutti.

Ogni contributo seminerà qualcosa di nuovo, e lo raccoglieremo insieme alla fine del progetto.



condividi:

RICOMPENSE

UN PATRIMONIO DI BOLOGNA DA SALVARE INSIEME!

Aiutaci a costruire un futuro più verde con la tua donazione.
Da ogni euro donato nascerà qualcosa di nuovo.
E ricorda, le tue donazioni in denaro per l'Università di Bologna sono interamente deducibili se sei un privato.